fbpx
 In Dai Soci e dai Partner

Sei un’azienda, una PMI o una Start-up Italiana che offre soluzioni per contrastare il COVID-19 in Italia?

L’Agenzia degli Stati Uniti per lo sviluppo internazionale (USAID), attraverso l’iniziativa INVEST, supporta le aziende Italiane impegnate in ricerca, sviluppo o produzione di terapie, vaccini, attrezzature mediche e forniture di protezione individuale.

Il progetto è attuato in Italia da un consorzio di partners di alto livello guidato da PEDAL Consulting e catalizzerà la raccolta di 10 milioni di dollari provenienti da investitori privati per fornire supporto finanziario e assistenza tecnica personalizzata a 10 aziende italiane.

IL PROGETTO

Il 12 novembre 2020, presso l’Ambasciata degli Stati Uniti a Roma, l’Ambasciatore Lewis M. Eisenberg ha annunciato che il Governo degli Stati Uniti, attraverso la US Agency for International Development (USAID), ha selezionato PEDAL Consulting e altre tre aziende per supportare le imprese italiane impegnate nella lotta alla pandemia COVID-19.

L’Italia è stata tra i primi paesi colpiti dal COVID-19. Con il diffondersi della pandemia in tutto il mondo, le richieste di forniture mediche a livello globale è aumentato. In risposta a questa richiesta le aziende Italiane hanno la necessità di aumentare la produzione locale di dispositivi medici.

Come parte dell’impegno del governo degli Stati Uniti per aiutare l’Italia a rispondere al COVID-19 e ai conseguenti impatti socio-economici della pandemia, USAID supporta le aziende impegnate nella ricerca, sviluppo o produzione di terapie, vaccini, attrezzature mediche e forniture di produzione individuale per rispondere al COVID-19. USAID sta lavorando con aziende italiane, europee e americane per aumentare la produzione locale di DPI (dispositivi di protezione individuale), ventilatori, test COVID-19 e altre forniture mediche.

“Il nostro obiettivo è celebrare la partnership di lunga data tra gli Stati Uniti e l’Italia lanciando un programma progettato per integrare ulteriormente i nostri settori privati attraverso i contributi del governo degli Stati Uniti a società italiane, americane e internazionali”, ha affermato l’ambasciatore Eisenberg.

Questa attività è parte dell’impegno di $ 50 milioni di USAID in Italia, per aiutare a salvare vite umane e aumentare la resilienza del sistema sanitario ed economico.

INVEST ITALY è lo strumento di USAID per mobilitare il capitale privato, in linea con gli obiettivi di sviluppo internazionale, attraverso un duplice approccio, che combina l’utilizzo di capitale catalitico per attrarre ulteriori investimenti privati, con l’erogazione di servizi di assistenza tecnica che aiutino i produttori di DPI a riorganizzare le linee di produzione e aumentare la loro capacità di attrarre investimenti. Attraverso INVEST, USAID assisterà un’ampia fascia di aziende italiane, supportando quelle che dimostrano un maggiore potenziale di impatto.

PEDAL Consulting, partner dell’iniziativa INVEST di USAID in Italia, coordina un consorzio internazionale di alto profilo per implementare le attività del progetto in Italia. Il capitale messo a disposizione da USAID catalizzerà la raccolta di ulteriori 10 milioni di dollari provenienti da investitori privati, ​​per supportare 10 aziende italiane finanziariamente e con un servizio di assistenza tecnica personalizzata.

“Il nostro è un impegno senza precedenti sul territorio Europeo, che offre, in un unico progetto, nuove opportunità di finanziamento, assistenza tecnica di alto livello per migliorare non solo le competenze, ma anche la competitività internazionale e la sostenibilità delle aziende che operano in risposta al COVID-19. Connettendo finanziamenti, mercati e politiche, supportiamo le aziende a livello strategico e operativo, per rispondere in modo eccellente ed efficace alle complesse sfide presenti e future per aiutare l’Italia e il mondo a fronteggiare il COVID-19” dice Robert Miskuf CEO di PEDAL Consulting s.r.o.

IL CONSORZIO

PEDAL Consulting s.r.o., società di consulenza in materia di gestione aziendale con sede in Slovacchia, riunisce un consorzio multidisciplinare di attori leader a livello europeo e italiano:

 

Il consorzio è affiancato da un Advisory Board di alto livello.

EVENTO DI LANCIO

Il 2 Dicembre 2020 si è svolto l’evento di lancio, per presentare il progetto. Rappresentanti di USAID, dell’Ambasciata degli Stati Uniti in Italia e di Invitalia, hanno partecipato all’evento sottolineando la cooperazione tra Stati Uniti e Italia.

BENEFICIARI

La filosofia dell’iniziativa americana è quella di supportare aziende ambiziose per poter accelerare il percorso di crescita, che appartengano ad una di queste categorie:

  • STARTUP: aziende di nuova costituzione, con particolare preferenza per le startup innovative, che intendono introdurre sul mercato nuovi prodotti o servizi per combattere la pandemia e che cercano finanziatori esterni nel venture capital (fondi o business angels);
  • RAMPING: PMI con un portafoglio di prodotti o servizi utili a combattere la pandemia, con particolare preferenza per le PMI innovative, che intendono crescere e rafforzare il vantaggio competitivo attraverso l’intervento di capitali esterni a titolo di equity o debito;
  • RETOOLING: PMI attive in aree di business mature che intendono investire e convertire una parte della capacità produttiva verso prodotti o servizi utili a combattere la pandemia attraverso l’intervento di capitali esterni a titolo di equity o debito.

 

SETTORI

A titolo di esempio, saranno considerate aziende che producono o intendono realizzare:

  • Dispositivi per la protezione individuale (DPI)
  • Disinfettanti/detergenti/prodotti per la sanificazione
  • Sistemi per il distanziamento sociale e il monitoraggio degli spostamenti
  • Modelli organizzativi e informativi per affrontare la pandemia
  • Modelli di analisi di dati sulla pandemia
  • Apparecchiature medicali e diagnostiche
  • Respiratori
  • Farmaci convenzionali/farmaci innovativi o alternativi
  • Test per il Covid-19
  • Vaccini/immunostimolanti/derivati biologici
  • Strumenti di supporto logistico e psicologico
  • Altro

 

MODALITA’

Supporto finanziario

Il supporto USAID – INVEST ITALY interviene per facilitare l’accesso al capitale esterno tramite fondo catalitico e viene accompagnato da una assistenza tecnico-finanziaria per implementare l’attivazione di canali di risorse per avviare / ampliare la produzione o la disponibilità di servizi.

Il progetto utilizzerà il “catalytic capital” fino ad un milione di dollari nella forma di deposito/garanzia/protezione a favore di eventuali perdite degli investitori (“first-losses”) per ridurre il rischio ed incentivare gli investimenti verso le società selezionate

Il finanziamento potrà essere richiesto, indicativamente, per ottenere:

  • Capitale azionario (maggioranza)
  • Capitale azionario (minoranza)
  • Capitale di debito (prestito diretto) junior
  • Capitale di debito (prestito diretto) senior
  • Capitali di debito (obbligazioni/altri titoli) junior
  • Capitale di debito (obbligazioni/altri titoli) senior

 

Le condizioni effettive che verranno applicate dipenderanno dai termini negoziati tra le aziende selezionate e gli investitori esterni.

Il sostegno finanziario non sarà in nessun caso fornito sotto forma di sovvenzioni gratuite.

Supporto tecnico

L’azienda selezionata riceverà supporto su:

Competenze tecniche:

  • Consulenza tecnica e scientifica (settore sanitario)

 

Competenze operative:

  • Strategia, pianificazione e previsione,
  • Trasformazione del modello di business,
  • Trasformazione organizzativa e leadership adattiva,
  • Gestione del rischio,
  • Accesso ad acceleratori e servizi di sviluppo aziendale,
  • Gestione, trasformazione ed empowerment del capitale umano,
  • Comunicazione e promozione.

 

Competenze finanziarie e legali:

  • Accesso a finanziamenti e matchmaking,
  • Supporto legale.

 

Si tenga presente che l’elenco non è esaustivo. A seguito della selezione delle aziende, verrà pianificato un supporto tecnico personalizzato in base a specifiche esigenze/priorità.

COME PARTECIPARE

Le attività del progetto saranno lanciate attraverso due bandi a partire dal 9 dicembre 2020.

I soggetti interessati possono compilare il modulo per la candidatura entro il 10 Gennaio 2021.

Tra le candidature pervenute verranno selezionate 10 aziende che riceveranno sia il supporto finanziario che l’assistenza tecnica. Maggiori informazioni sul tipo di supporto finanziario e tecnico sono disponibili nella pagina dedicata alla candidatura.

CRITERI DI VALUTAZIONE

Tutte le domande presentate saranno esaminate da una commissione tecnica che analizzerà gli aspetti di fattibilità generale, sostenibilità economico-finanziaria, validità tecnico-medico-scientifica. In particolare:

  • Tecnologico e scientifico (25%)
  • Economico (25%)
  • Finanziario (15%)
  • Operativo (10%)
  • Restante 25%: ambientale, sociale, equilibrio di genere, inclusione, diffusione geografica

 

Le candidature saranno valutate dal 13-27 gennaio 2021.

CONTATTI

Coordinatore del progetto: Robert Miskuf,  [email protected]

Responsabile bandi: Massimo Privitera, [email protected]

Responsabile comunicazione: Louis Ferrini, [email protected]

I contenuti di questo documento sono di responsabilità esclusiva di PEDAL CONSULTING e non riflettono necessariamente le opinioni di USAID o del governo degli Stati Uniti.

Start typing and press Enter to search